Alberto Zuazua

Sculpt by Alberto Maria Colombo for Treats Magazine #8 June 2015

Alberto Maria Colombo Photoshoot for Treats!
17 jpg | up to 2850*1800 | 15.46 Mb
Various models
Wave Propagation, Observation and Control in 1-d Flexible Multi-Structures (Mathématiques et Applications) by Enrique Zuazua

Wave Propagation, Observation and Control in 1-d Flexible Multi-Structures (Mathématiques et Applications) by Enrique Zuazua
English | Oct. 6, 2005 | ISBN: 3540272399 | 226 Pages | PDF | 2 MB

This book is devoted to analyze the vibrations of simpli?ed 1? d models of multi-body structures consisting of a ?nite number of ?exible strings d- tributed along planar graphs. We?rstdiscussissueson existence and uniquenessof solutions that can be solved by standard methods (energy arguments, semigroup theory, separation ofvariables,transposition,…).

Alberto Campo Baeza [Repost]  eBooks & eLearning

Posted by tanas.olesya at Jan. 16, 2017
Alberto Campo Baeza [Repost]

Alberto Campo Baeza (Works & Projects) by Antonio Pizza
Spanish, English | 1 July 1999 | ISBN: 8425217814 | 174 Pages | PDF | 26 MB

Il respiro della laguna - Alberto Ongaro  eBooks & eLearning

Posted by Maroutan at Jan. 16, 2017
Il respiro della laguna - Alberto Ongaro

Il respiro della laguna - Alberto Ongaro
Italian | 2016 | 203 Pages | ISBN: 885661104X | EPUB | 264.95 KB

Damiano Zaguri, capo della squadra Anticrimine di Venezia, viene svegliato in piena notte: in fondamenta San Travaso un uomo è stato ucciso, un neonato - suo figlio -rapito dalla culla. All'apparenza non vi è alcun movente: la famiglia è abbiente ma non ricca, impensabile un riscatto, né si può immaginare un regolamento di conti. Il padre del bambino è stato ammazzato per sbaglio: se non avesse sorpreso il rapitore, ne sarebbe uscito incolume. Indagando fra gli informatori della malavita nella Baia del Re, Zaguri segue le tracce del criminale e dei suoi mandanti: è una corsa contro il tempo, e una personalissima sfida con un suo lontano antenato, Signore di Notte nella Venezia del Seicento, che si lasciò sfuggire i colpevoli della sparizione del piccolo erede di una contessa…
Monteverdi - A voce sola, con Sinfonie (Roberta Invernizzi; Accademia Strumentale Italiana; Alberto Rasi) [2002]

Monteverdi - A voce sola, con Sinfonie (Roberta Invernizzi; Accademia Strumentale Italiana; Alberto Rasi) [2002]
EAC Rip | FLAC, IMG+CUE, LOG | Covers | 1cd, 245 MB
Classical | Label: Stradivarius | Catalog Number: STR 33562 | TT: 60:27

Claudio Giovanni Antonio Monteverdi (15 May 1567 (baptized) – 29 November 1643) was an Italian composer, gambist, singer and Roman Catholic priest.
Monteverdi's work, often regarded as revolutionary, marked the transition from the Renaissance style of music to that of the Baroque period.[1] He developed two individual styles of composition – the heritage of Renaissance polyphony and the new basso continuo technique of the Baroque.[2] Monteverdi wrote one of the earliest operas, L'Orfeo, an innovative work that is the earliest surviving opera that is still regularly performed. He was recognized as an innovative composer and enjoyed considerable fame in his lifetime.

Caricatures of Alberto Russo  Graphics

Posted by ringman at Jan. 12, 2017
Caricatures of Alberto Russo

Caricatures of Alberto Russo
29 JPG | ~800x1200 | 7 Mb

Ritratti e immagini - Alberto Arbasino  eBooks & eLearning

Posted by Maroutan at Jan. 1, 2017
Ritratti e immagini - Alberto Arbasino

Ritratti e immagini - Alberto Arbasino
Italian | 2016 | 359 Pages | ASIN: B01MQH9XK9 | EPUB | 1.64 MB

Diffidare dei cartelli segnaletici: con Arbasino è la prima regola da osservare, perché ciascuno di questi ritratti ‘si morula' – direbbe Gadda – in infiniti altri ritratti, in altre imprevedibili storie. È quel che succede, alla lettera A, con Harold Acton, che fa risorgere la Firenze soavemente cosmopolita tra le due guerre, un crocevia dove si muovono Bernard Berenson, Vernon Lee, Aldous Huxley, D.H. Lawrence, Ronald Firbank, Norman Douglas, Edith Sitwell. O, alla lettera N, con il figlio di Vita Sackville-West e Harold Nicolson, Nigel: qui verremo addirittura inghiottiti da un dramma – qualcosa di simile a «un delirio dei Fratelli Marx sull'Orient Express»…

Diario - Alberto Arbasino  eBooks & eLearning

Posted by Maroutan at Dec. 29, 2016
Diario - Alberto Arbasino

Diario - Alberto Arbasino
Italian | 2012 | 16 Pages | ASIN: B00A8T334S | EPUB | 690.32 KB

Una carrellata di immagini e pensieri sul nostro Paese dalla penna di uno dei più grandi scrittori italiani. Alberto Arbasino conduce il lettore in un viaggio tra un passato prossimo che sembra perduto per sempre e uno remoto che sembra non passare mai.
Nel suo stile inconfondibile, la sua lingua esatta, inventiva e ritmata, Arbasino condensa in queste pagine caratteri archetipici, espressioni idiomatiche che il tempo ha svuotato di senso, aneddoti e battute fulminanti, con qualche insospettabile nostalgia e una ironia vigile sempre pronta a denunciare conformismi e banalità.

Alberto Arbasino - Specchio delle mie brame (repost)  eBooks & eLearning

Posted by Anthias_31 at Dec. 22, 2016
Alberto Arbasino - Specchio delle mie brame (repost)

Alberto Arbasino - Specchio delle mie brame
Italian | Adelphi | 1995 | ISBN: 8845911276 | 169 pages | EPUB | 3 MB

Una baronessa bramosa, una villa sfarzosa, un'estate siciliana afosissima. E una bambinaccia obesa e caparbia, un ragazzaccio bugiardo e porcello, un'istitutrice gallese delle più frementi, un rozzo precettore disposto a tutto, uno squisito duca dannunziano che è l'epitome d'ogni decadentismo della Belle Epoque… Tutti coinvolti in un folle intreccio di combinazioni erotiche sempre più complicate, con rocamboleschi e acrobatici "teatrini".

Alberto Arbasino - Paesaggi italiani con zombi  eBooks & eLearning

Posted by Anthias_31 at Dec. 22, 2016
Alberto Arbasino - Paesaggi italiani con zombi

Alberto Arbasino - Paesaggi italiani con zombi
Italian | Adelphi | 1998 | ISBN: 1000018253 | 404 pages | EPUB | 3 MB

I romanzeschi o drammatici fatti italiani sono spesso anche ridicoli; e inspiegabili o inattendibili: tanto che, al di là di generiche effusioni di malessere, preferibilmente si evita di affrontarli a caldo. Ed ecco invece che, a sorpresa, Arbasino – e chi altri se no? – dedica a un così imbarazzante «stato della nazione» un libro che con brutale lucidità nomina e cataloga, descrive e deride, seziona e insolentisce tutto il repertorio dei temi ricorrenti e delle manie e smanie vecchie e nuove nel «gran casino» peninsulare. Sfilano i luoghi comuni ossessivi e le classificazioni deliranti, lo sciocchezzaio del «politicamente corretto» a destra e a sinistra, il paleo e il retro e il neo e il post, il Nord e l’Est e il Sud e il West, le secessioni, le immigrazioni, le televisioni, gli inquinamenti culturali compromettenti, le colpe e scuse loquaci e tattiche, le figurette e le figuracce – sino al gran silenzio di fine millennio circa l’Aldilà.