Ryszard

The Ryszard Kramarski Project - Music Inspired By The Little Prince (2017)

The Ryszard Kramarski Project - Music Inspired By The Little Prince (2017)
EAC Rip | FLAC (Img) + Cue + Log ~ 334 Mb | MP3 CBR320 ~ 150 Mb
Scans Included (JPG, 300 dpi) | RAR 5% Recovery
Progressive Rock | Lynx Music #LM126CD

Music Inspired By The Little Prince is the first solo album by the famous Polish prog musician Ryszard Kramarsky (Millenium), for the recording of which he invited a whole galaxy of equally famous musicians-compatriots. The album is a typical, classical, progressive, melodic concept album inspired by the wonderful book by Antoine de Saint-Exupery - The Little Prince" You will not hear on this album crazy fast tracks, complicated broken time signatures and progmetal guitar riffs. You'll hear the melodious vocals, vocalizations and guitar solos, keyboards and orchestral movie atmosphere. This music should appeal to fans of artists like Camel, The Alan Parsons Project, Pink Floyd and Marillion.

Imperium - Ryszard Kapuscinski  eBooks & eLearning

Posted by Maroutan at Feb. 7, 2017
Imperium - Ryszard Kapuscinski

Imperium - Ryszard Kapuscinski
Italian | 2010 | 280 Pages | ASIN: B006E0JYJS | EPUB | 667.67 KB

"Imperium" è la narrazione di un viaggio per lo più sconosciuto, un'affascinante e personale chiave per capire l'ex Unione Sovietica. Un reportage polifonico, intessuto di ricordi, dove personaggi, luoghi e motivi si rincorrono e si sovrappongono dal 1939 al 1992, dal Baltico al Pacifico.Nel momento in cui il grande impero si dissolve, con fragore e sangue, in mille rivoli e staterelli, la cronaca di Kapuscinski scopre e registra realtà sommerse dalla violenza, dove trionfa una Babele di lingue e di culture.

La prima guerra del football: e altre guerre di poveri - Ryszard Kapuściński  eBooks & eLearning

Posted by Maroutan at Jan. 10, 2017
La prima guerra del football: e altre guerre di poveri - Ryszard Kapuściński

La prima guerra del football: e altre guerre di poveri - Ryszard Kapuściński
Italian | 2014 | 245 Pages | ASIN: B00MULNS2E | EPUB | 269.31 KB

1958: un giovane giornalista irrequieto parte per l'Africa dove, tra andate e ritorni, rimarrà per circa dieci anni. A quel tempo il mondo s'interessava veramente a quello strano continente, muto per secoli, che cominciava a parlare e a far parlare di sé. "L'Africa era un enigma, un mistero, nessuno sapeva che cosa sarebbe successo quando trecento milioni di individui avrebbero drizzato la schiena e chiesto il diritto di parola…

Ryszard Kapuscinski – L’uomo ha paura dell’uomo  eBooks & eLearning

Posted by Anthias_31 at May 17, 2016
Ryszard Kapuscinski – L’uomo ha paura dell’uomo

Ryszard Kapuscinski – L’uomo ha paura dell’uomo
Italian | Feltrinelli | 2014 | ASIN: B00QTYX4U4 | 74 pages | EPUB | 3 MB

“La morte non fa più notizia. Pare che oggi la gente, più che della morte dei propri simili in altri paesi, si preoccupi del fatto che, nel suo stesso paese, i suoi simili diventino troppo numerosi e, quindi, di non trovare più lavoro, posti a scuola per i figli, letti negli ospedali, e di finire per morire soffocata nella calca cittadina.” il Sud America visto con gli occhi di un grande cronista alla ricerca del filo conduttore che inesorabilmente lega a triplo filo le dittature con le morti politiche dei rivoluzionari e dell'opposizione, mentre il mondo attorno a lui si alimenta di altre angosce, per dimenticare.

Ryszard Kapuscinski - Imperium  eBooks & eLearning

Posted by Anthias_31 at May 11, 2016
Ryszard Kapuscinski - Imperium

Ryszard Kapuscinski - Imperium
Italian | Feltrinelli | 1995 | ISBN: 8807883317 | 280 pages | EPUB | 3 MB

"Imperium" è la narrazione del viaggio di un "esploratore" molto speciale attraverso terre, realtà, storie per lo più ancora sconosciute. Nel momento in cui il grande impero sovietico si dissolve in mille rivoli e staterelli, la cronaca personale di Kapuscinski scopre e racconta oscure e violente realtà, sommerse in una confusione di lingue e culture che rimandano al mondo dopo il crollo della Torre di Babele. Un viaggio nello spazio e nel tempo, un racconto di ricordi in cui le esperienze passate si intrecciano a quelle presenti nel darci, come dice Salman Rushdie, "una veritiera immagine del mondo".

Ryszard Andrzejewski, Jan Awrejcewicz, "Nonlinear Dynamics of a Wheeled Vehicle" [Repost]  eBooks & eLearning

Posted by tanas.olesya at Feb. 27, 2016
Ryszard Andrzejewski, Jan Awrejcewicz, "Nonlinear Dynamics of a Wheeled Vehicle"  [Repost]

Ryszard Andrzejewski, Jan Awrejcewicz, "Nonlinear Dynamics of a Wheeled Vehicle"
English | 3 Mar 2005 | ISBN: 0387243585 | 326 Pages | PDF | 13 MB

Ryszard Kapuscinski - Lapidarium  eBooks & eLearning

Posted by Anthias_31 at Feb. 23, 2016
Ryszard Kapuscinski - Lapidarium

Ryszard Kapuscinski - Lapidarium
Italian | Feltrinelli | 2007 | ISBN: 8807816334 | 120 pages | EPUB | 3 MB

Questo volume è un libero intarsio di meditazioni che traggono ispirazione dai viaggi, dalle letture, dalle riflessioni, dall'esperienza. Dalla pagina di diario all'analisi politico-economica, dal resoconto di incontri con artisti e intellettuali (ma anche con la vicina di casa) alla lettura di libri, classici e recenti, alle suggestioni che gli arrivano dal cinema e dalla musica, Kapuscinski si rivela un osservatore acutissimo e uno scrittore coinvolgente, capace di tenere insieme il variare degli scenari e delle sollecitazioni con la formidabile duttilità della narrazione. Che parli di televisione, giornalismo, letteratura, cinema, musica pop o comunicazione in genere, Kapuscinski sfronda le informazioni e mette in guardia da ciò che è futile o solo marginale. Tra le pietre miliari che compongono il suo lapidario non poche indicano "direzione pericolosa".

Ryszard Kapuscinski - Shah-in-Shah  eBooks & eLearning

Posted by Anthias_31 at Feb. 23, 2016
Ryszard Kapuscinski - Shah-in-Shah

Ryszard Kapuscinski - Shah-in-Shah
Italian | Feltrinelli | 2013 | ISBN: 8807883406 | 188 pages | EPUB | 3 MB

Chiuso nella stanza di un albergo ormai deserto di Teheran, Ryszard Kapuściński cerca di ricavare un senso dalla massa di appunti, fotografie e registrazioni che ha accumulato durante il suo lungo soggiorno in Iran. In un libro appassionante, in cui la cronaca diviene storia senza perdere nulla della sua umana immediatezza, il famoso reporter ricostruisce il lento ma inesorabile procedere degli avvenimenti che hanno portato alla rivoluzione khomeinista: l'incerta ascesa al potere dello scià, la sua euforica prepotenza in seguito alle scoperte petrolifere, il clima di terrore e repressione instaurato dalle brutali forze di polizia della Savak e il progressivo rifugiarsi del popolo nelle moschee, tra le braccia dei mullah e dell'islam, unica istituzione ritenuta in grado di proteggere dalla violenza cieca del potere centrale di Teheran.

Ryszard Kapuscinski - Il cinico non è adatto a questo mestiere  eBooks & eLearning

Posted by Anthias_31 at Feb. 23, 2016
Ryszard Kapuscinski - Il cinico non è adatto a questo mestiere

Ryszard Kapuscinski - Il cinico non è adatto a questo mestiere
Italian | E/O | 2012 | ISBN: 8876418067 | 107 pages | EPUB | 3 MB

E' sbagliato scrivere di qualcuno senza averne condiviso almeno un po' la vita. E' uno dei temi portanti del Cinico non è adatto a questo mestiere. Conversazioni sul buon giornalismo, un libro parlato sul mestiere del giornalista, sulle sue difficoltà e le sue regole, sulle responsabilità degli intellettuali che fanno informazione oggi. Come si raccontano la povertà, la fame, le guerre? Per essere dei buoni giornalisti bisogna essere mossi da motivazioni etiche? Che rapporto c'è tra realtà e narrazione? Come muoversi tra ricerca della verità e condizionamenti del potere? E' vero che la televisione e Internet hanno irreversibilmente cambiato il modo di fare giornalismo?

Ryszard Kapuscinski - Ebano  eBooks & eLearning

Posted by Anthias_31 at Feb. 23, 2016
Ryszard Kapuscinski - Ebano

Ryszard Kapuscinski - Ebano
Italian | Feltrinelli | 2013 | ISBN: 8807882191 | 277 pages | EPUB | 3 MB

Ryszard Kapuscinski si cala nel continente africano e se ne lascia sommergere, rifuggendo tappe obbligate, stereotipi e luoghi comuni. Va ad abitare nelle case dei sobborghi più poveri, brulicanti di scarafaggi e schiacciate dal caldo, si ammala di malaria cerebrale; rischia la morte per mano di un guerriero. Kapuscinski non perde mai lo sguardo lucido e penetrante del reporter e non rinuncia all'affabulazione del grande narratore.