Scordato

Il cantico dei suicidi - Lorenza Ghinelli (Repost)  eBooks & eLearning

Posted by Maroutan at Nov. 9, 2016
Il cantico dei suicidi - Lorenza Ghinelli (Repost)

Il cantico dei suicidi - Lorenza Ghinelli
Italian | 2012 | 57 Pages | ASIN: B0095M77AU | EPUB | 493.73 KB

Una capanna nel cuore di un bosco, un delitto per salvare se stessa e il proprio figlio, un bambino con sei dita e troppi incubi nella testa. Cinquant’anni dopo, in quello stesso luogo, un ragazzo trova un sasso dalla forma strana. È l’amuleto che il bambino con sei dita portava al collo. Da quel momento inizierà a vedere accadimenti e fatti a cui non era preparato, ma che gli permetteranno di compiere una discesa agli inferi per recuperare parti di se stesso che aveva scordato.
Ma quando il ragazzo vedrà morire una giovane donna a chilometri di distanza da casa sua, comprenderà che il potere del sasso va ben oltre la suggestione, e che forse il bambino con sei dita e troppi incubi nella testa è tornato. Ed è cresciuto…

Patrick Fogli - Lentamente Prima Di Morire (repost)  eBooks & eLearning

Posted by Anthias_31 at April 8, 2015
Patrick Fogli - Lentamente Prima Di Morire (repost)

Patrick Fogli - Lentamente Prima Di Morire
Piemme | 2009 | EPUB | Pages 445 | ISBN: 8856603810 | 1 MB

In fondo è un giorno uguale a tutti gli altri, se non fosse per un po' di sole spuntato all'improvviso su Bologna in questa primavera grigia e piovosa. La solita sensazione di vuoto che lo assale al risveglio da quando Alice ha deciso di lasciarlo. Qualcosa che incrina da lontano quello sguardo deciso e sicuro che ha guadagnato a Gabriele Riccardi la fama di commissario tutto d'un pezzo. Forse non proprio un giorno qualunque. Gaspare Nunia, un pericoloso mafioso rinchiuso nel supercarcere di Marino del Trento, è evaso la notte precedente. Nunia, una bestia oltre il metro e novanta che di sicuro non si è scordato di lui, perché in galera c'è finito proprio a causa sua. E perché il giorno che l'hanno incastrato, Riccardi ha ucciso per errore Teresa Rizzo, la sua ragazza. Il commissario sa bene che da questo momento non sarà più solo la sua coscienza a tormentarlo.