Uomo Infinito

Le Orme - L'Infinito (2004)  Music

Posted by v3122 at Jan. 22, 2011
Le Orme - L'Infinito (2004)

Le Orme - L'Infinito (2004)
Progressive Rock/RPI | EAC Rip | Flac(Image) + Cue + Log | MP3 CBR 320Kbps | 12 Tracks
Scans Included | Crisler | CCD 3065 | ~281 + 118 Mb | FSonic, FServe, Uploaded

L'infinito is the final installment of the trilogy that Le Orme began with Il Fiume. In terms of style, it closely mimics Elementi, including the Satriani style guitar early on and the sitar around the middle. In terms of quality, it's perhaps half a notch below Elementi, but still a pretty good album. Aldo Tagliapietra makes a thematic return to Indian spirituality, with tracks like "Shanti" and a roadsign on the cover with an OM symbol on it. Incidentally, the Paul Whitehead cover is again moderately clever, but this time more visually appealing to me…

Dalton - Riflessioni: Idea D'infinito (1973)  Music

Posted by crowluc at March 30, 2009
Dalton - Riflessioni: Idea D'infinito (1973)

Dalton - Riflessioni: Idea D'infinito (1973)
EAC Rip | FLAC, IMG+CUE, LOG | Complete Scans | 202 MB
Label: Vinyl Magic (1989) | Catalog Number: VM 012
Italian Prog | RS.com
Only 28 minutes long, transferred from vinyl (master tapes lost?), but what an album!

Renato Zero - Zero infinito (2008)  Music

Posted by rogermore at Oct. 8, 2008
Renato Zero - Zero infinito (2008)

Renato Zero - Zero infinito (2008)
Genre: Pop | .mp3 | 320 kbps | 3CD | 265 MB | 2008 | no covers
Norman Doidge - Il cervello infinito. Alle frontiere della neuroscienza (2013) [Repost]

Norman Doidge - Il cervello infinito. Alle frontiere della neuroscienza. Storie di persone che hanno cambiato il proprio cervello (2013)
Italian | 2013 | 221 Pages | ASIN: B00GNAXCWO | PDF/EPUB | 10 MB

Cheryl ha la costante sensazione di cadere a causa di un deficit del suo apparato vestibolare; Barbara ha un cervello asimmetrico ed è considerata «ritardata»; Michael è un chirurgo oculare che a quarantaquattro anni subisce un ictus invalidante. Queste sono solo alcune delle storie alle frontiere della neuroscienza narrate in questo saggio affascinante e avvincente: per loro e per molte altre tipologie di pazienti ora c’è una concreta possibilità di recupero e completa guarigione.

L'uomo dell'istante - Dalager Stig  eBooks & eLearning

Posted by Maroutan at Feb. 28, 2017
L'uomo dell'istante - Dalager Stig

L'uomo dell'istante - Dalager Stig
Italian | 2016 | 279 Pages | ASIN: B01F24L85Y | EPUB | 298.6 KB

Copenaghen 1855, un uomo entra nell’ospedale cittadino e dice di essere pronto per morire, ha solo 42 anni e il volto noto di Søren Kierkegaard. Filosofo e scrittore tra i più controversi della sua epoca, seduttore e martire, esistenzialista ante litteram e teologo ribelle alla Chiesa istituita, Kierkegaard è giunto al termine di un’esistenza estrema e paradossale, messa in gioco fino in fondo alla ricerca di un’unità più alta di corpo e spirito, e ora che sta per concludersi la «battaglia», la ripercorre dall’inizio alla luce dei propri dissidi e delle due figure che l’hanno segnata: il padre, con la sua religiosità severa, chiusa in un tormentato senso della colpa e del dovere, e Regine Olsen…

Breve storia dell'infinito - Paolo Zellini (Repost)  eBooks & eLearning

Posted by Maroutan at Jan. 20, 2017
Breve storia dell'infinito - Paolo Zellini (Repost)

Breve storia dell'infinito - Paolo Zellini
Italian | 2011 | 262 Pages | ASIN: B0067K1X3U | EPUB | 941.03 KB

Categoria temibile e sfuggente, concetto che «corrompe e altera tutti gli altri» (Borges), l’infinito ha una storia millenaria, che coinvolge matematica, misticismo, letteratura e filosofia. In questo volume Zellini ne analizza con lucidità ed eleganza l’evoluzione, dalla Grecia antica a oggi, dall’apeiron di Anassimandro alle attuali suggestioni dell’“infinito aperto”.

Paolo Zellini, "Breve storia dell'infinito"  eBooks & eLearning

Posted by TimMa at Dec. 15, 2016
Paolo Zellini, "Breve storia dell'infinito"

Paolo Zellini, "Breve storia dell'infinito"
Adelphi | 2011 | ISBN: 8845909484 | Italian | EPUB/MOBI/AZW3 | 262 pages | 0.9/0.4/1.1 MB

«C’è un concetto che corrompe e altera tutti gli altri. Non parlo del Male, il cui limitato impero è l’Etica; parlo dell’Infinito», così ha scritto J.L. Borges – e le sue parole stanno sulla soglia di questo libro, dove un matematico ha provato a ripercorrere, con eleganza, penetrazione e chiarezza, le vicende di questa categoria temibile, dalle origini greche sino alla ormai cronica «crisi dei fondamenti» del pensiero scientifico. …

Patrick Lapeyre - La vita è breve e il desiderio infinito  eBooks & eLearning

Posted by rotten comics at Nov. 12, 2016
Patrick Lapeyre - La vita è breve e il desiderio infinito

Patrick Lapeyre - La vita è breve e il desiderio infinito
2012 | ISBN: 8860889308 | Italiano | 285 pages | EPUB | 0.3 MB

Robert Musil - L'uomo senza qualità II  eBooks & eLearning

Posted by Anthias_31 at Oct. 12, 2016
Robert Musil - L'uomo senza qualità II

Robert Musil - L'uomo senza qualità II
Italian | Einaudi | 1972 | ASIN: B00KU2N5ZA | 471 page| EPUB | 3 MB

L'uomo senza qualità, il romanzo al quale Musil lavorò per gran parte della vita, è un'insuperabile rappresentazione delle grandi crisi del Novecento. Nella Vienna alle soglie del primo conflitto mondiale, il protagonista Ulrich, per una sorta di malattia dell'anima o del carattere, non sa né vuole dare corpo e forma alle proprie inclinazioni. Preda di un'intelligenza affascinata dall'esattezza scientifica e dall'infinita indeterminatezza del reale, Ulrich si presta con lucida ironia a quell'infinito gioco di simulazioni che Musil orchestra con vertiginosa intelligenza.

Robert Musil - L'uomo senza qualità I  eBooks & eLearning

Posted by Anthias_31 at Oct. 12, 2016
Robert Musil - L'uomo senza qualità I

Robert Musil - L'uomo senza qualità I
Italian | Einaudi | 1972 | ASIN: B00KU2N5ZA | 644 page| EPUB | 3 MB

L'uomo senza qualità, il romanzo al quale Musil lavorò per gran parte della vita, è un'insuperabile rappresentazione delle grandi crisi del Novecento. Nella Vienna alle soglie del primo conflitto mondiale, il protagonista Ulrich, per una sorta di malattia dell'anima o del carattere, non sa né vuole dare corpo e forma alle proprie inclinazioni. Preda di un'intelligenza affascinata dall'esattezza scientifica e dall'infinita indeterminatezza del reale, Ulrich si presta con lucida ironia a quell'infinito gioco di simulazioni che Musil orchestra con vertiginosa intelligenza.